venerdì
ago292014

Foto Gallery Open House Cometto

Abbiamo pubblicato nella sezione Foto (clicca qui) di sollevare.it una selezione di immagini relative all'evento Open House della Industrie Cometto, organizzato il 22 Luglio scorso a Borgo San Dalmazzo presso gli stabilimenti della società. Dopo aver illustrato una panoramica della Cometto, la struttura societaria, la sua storia, la presenza commerciale a livello globale e la gamma completa di mezzi per i trasporti eccezionali e la movimentazione pesante, i responsabili tecnici hanno presentato agli operatori intervenuti il nuovo trasportatore semovente EMT, che rappresenta un concetto realmente nuovo nella movimentazione di pezzi pesanti all'interno di stabilimenti e depositi. L'EMT è un trasportatore semovente a trazione elettrica progettato per la movimentazione interna o esterna/interna da poche tonnellate fino a diverse decine di tonnellate. Si tratta, in pratica, di un'applicazione delle tecnologie utilizzate negli SPMT (nelle quali la Cometto è specialista) per la logistica interna e pesante. I punti di forza dell'EMT sono: la semplicità costruttiva e progettuale, la modularità, l'estrema manovrabilità, la capacità di autocaricamento e scarico, la silenziosità e la completa mancanza di emissioni e, non ultimo, la sicurezza di impiego.

I motoriduttori  elettrici sono incorporati nei gruppi sospensione a pendolo (2 motori per gruppo) e la rotazione (sterzatura) è controllata elettronicamente. L'EMT è alimentato da batterie gestite da BMS (Battery Management System) ed è dotato di doppio sistema di frenatura. I moduli EMT (la cui portata è di 28 ton nella configurazione con 3 linee d'assi) possono essere accoppiati sia longitudinalmente che lateralmente, raggiungendo quindi portate complessive di oltre 100 ton. Il sistema può operare anche in modalità "micro" per spostamenti e aggiustamenti millimimetrici del pianale di carico (che può essere abbassato fino a poco più di 60 cm da terra), sempre grazie alla gestione elettronica della trazione e della sterzatura. Durante la dimostrazione di carico/trasporto a cui abbiamo avuto modi di assistere, l'EMT ha dato prova delle sue notevoli capacità, ad esempio girando su se stesso (raggio di sterzatura uguale a zero) e superando piccoli ostacoli sul pavimento mentre il pianale di carico rimaneva sempre in posizione orizzontale e stabile. Le applicazioni dell'EMT sono veramente innumerevoli, dalla movimentazione all'interno di stabilimenti industriali, alla logistica, l'industria eolica, del vetro, petrolchimica, centrali elettriche, fonderie etc. L'EMT è stato presentato per la prima volta al pubblico degli operatori durante la scorsa edizione del CEMAT di Hannover e l'interesse per questo innovativo mezzo di trasporto cresce sempre più. Oltre alla presentazione dell'EMT, è stato possibile visitare, con l'occasione, l'interno degli stabilimenti, dove erano in produzione diversi mezzi, come rimorchi modulari e semoventi pesanti a controllo elettronico. Uno di questi, un MSPE tipo "EVO2" (55 ton di portata) dimostrava le sue impressionanti capacità di carico sul piazzale esterno della fabbrica. per maggiori info: www.cometto.com